L’assessore Mauro Febbo:“Bilancio positivo con ottimi propositi per l’immediato futuro”
Si punta alla proroga che potrebbe arrivare a fine mese

Livelli occupazionali garantiti, stipendi e fornitori pagati, oltre 3mila gli utenti in pochi mesi; sono solo alcuni dei dati che il direttore generale di “Naiadi 2020”, Nazzareno Di Matteo, insieme alla responsabile della direzione amministrativa, Daniela Sorge, ha riportato all’incontro convocato dall’assessore regionale allo Sviluppo Economico e al Turismo, Mauro Febbo e al quale è intervenuto il presidente del Consiglio regionale d’Abruzzo, Lorenzo Sospiri, per tracciare un primo bilancio della gestione del complesso sportivo Le Naiadi. Presenti al tavolo tecnico anche l’organizzazione sindacale CGIL SLC di Pescara con Guido Cupido e Luca Ondifero e i rappresentanti della RSU, Piero Perna e Giovanni Pietrantonio. Della Regione, presente anche il responsabile tecnico del settore Turismo, Roberto Iezzi, da sempre impegnato per il funzionamento dell’impianto.

“Oltre ai dati che rivelano l’ottimo stato di salute del complesso sportivo Le Naiadi, grazie al quale abbiamo registrato, in pochi mesi dalla riapertura un superamento dei ricavi rispetto ai costi”, ha dichiarato Di Matteo, “abbiamo mantenuto gli accordi con i sindacati per quanto riguarda il personale e puntiamo a potenziare il servizio, attraverso il miglioramento strutturale, con il sostegno, mai mancato, degli uffici regionali. Più di tutto, abbiamo dimostrato che questa struttura non è “fuori controllo”, ma può essere gestita avendo a cuore le persone che sono tornate a darle fiducia. Ora, quello che chiediamo – ha aggiunto – è di avere una visione a lungo raggio della nostra gestione, per permetterci di fare investimenti e garantire il servizio nella maniera adeguata. Per questo è più che mai indispensabile avere la proroga e averla per tempi coerenti alle aspettative dei lavoratori e degli utenti”.

Della stessa linea il sindacato CGIL che, dopo aver valutato positivamente l’andamento gestionale, ha ribadito l’importanza di avere chiare le intenzioni della Regione in merito alla proroga. I rappresentanti della Rsu si sono detti ampiamente soddisfatti, definendo i risultati raggiunti in poco tempo “qualcosa di unico e grande nella storia delle varie riaperture dell’impianto”.

L’assessore Mauro Febbo ha riconosciuto il bilancio positivo della gestione dell’ati “Naiadi 2020”, composta dalla società capofila Pinguino Nuoto di Avezzano, dalla Pescara Pallanuoto, dal Club Acquatico e dalla Gollum Climbing Academy,  sottolineando che l’attività finora svolta porta a “ottimi propositi per l’immediato futuro”. Febbo ha comunicato, poi, che entro le prime settimane di aprile la Regione comunicherà la decisione in merito alla proroga, anche in previsione di quella che potrà essere la programmazione a lungo termine.

Il direttore generale Di Matteo, ha annunciato poi, la riapertura della piscina olimpionica già dai primi giorni del mese di maggio.

Claudia Ursitti